Il momento migliore per postare sui social: tutto su giorni e orari

Qual è il momento migliore per postare sui social? Cominciamo subito con la domanda più ricorrente per chi attua strategie di digital marketing o semplicemente intende “spingere” la propria pagina. In questo post ti facciamo scoprire l’importanza dell’orario nel social sharing.

…Questione di orario

Siete dei social media manager, dei digital strategist o semplicemente dei curiosi di tutto ciò che ruota attorno al mondo delle piattaforme social? Per avere successo sui social network un fattore importante da tenere in considerazione è senz’altro l’orario di pubblicazione dei post.
Il dibattito è aperto: secondo molti infatti, non esiste un orario riconosciuto come migliore per la condivisione. Un’altra corrente di pensiero invece, sostiene che è possibile adottare degli accorgimenti per aumentare la probabilità di visualizzazione dei post.

Qualche suggerimento…

Per prima cosa analizzate i dati forniti dagli insight: potreste avere delle indicazioni utili sulle giuste tempistiche, considerando anche che si differenziano da paese a paese. Ti consigliamo di tenere un piano editoriale delle pubblicazioni, anche se spesso sono proprio i post messi online fuori programma che testano qual è il momento migliore per conversare con la propria audience. Fai delle pubblicazioni test, in modo da verificare gli orari che riscuotono più successo.

Ricorda che il mondo dei social funziona a getto continuo, senza sosta. Però anche le piattaforme di sharing registrano picchi di traffico e momenti di stasi. Se desideri ottimizzare la portata dei post pubblicati, devi conoscere qual è il momento migliore per la condivisione.

Le diverse piattaforme di condivisione e il momento migliore per postare

Le tempistiche sono legate alla tipologia di contenuto e al target di riferimento. Ma è bene sempre sperimentare per testare abitudini e comportamenti.

  • Facebook. Considerando che il successo di un post dipende da una serie di fattori come il target di riferimento, la categoria merceologica o il tipo di contenuto, si può riscontrare più successo a metà settimana tra il mercoledì e il giovedì. Per quello che riguarda gli orari, meglio optare per la mattina intorno alle 8/9, all’ora di pranzo e poi la sera. Durante il we invece, in tarda mattinata, troverai una soglia di attenzione più alta.
  • Twitter. Per questo social il momento migliore è senz’altro confinato a metà settimana. Il livello più alto di engagement e di retweet si registra infatti proprio il mercoledì, in tarda mattinata e nel pomeriggio, fra le 15 e le 18.
  • LinkedIn. È normale che venga usato durante le ore di lavoro e dunque avrai più successo di intercettare il tuo pubblico soprattutto dal martedì al giovedì, fino alle ore 17.
  • Instagram. Il momento migliore della giornata è l’ora di pranzo, tutti i giorni feriali dal lunedì al venerdì. In questo lasso di tempo like e commenti aumentano in modo significativo.
  • YouTube. Si tratta di un tipo di social che possiede dinamiche un po’ diverse rispetto a quelle prima citate. Detto ciò, è comunque più fruttuoso caricare i tuoi video la mattina del sabato e della domenica, oppure il primo pomeriggio di giovedì e di venerdì.
  • Snapchat. Quando un messaggio ha la data di scadenza, come in questo tipo di social, tutti i giorni della settimana sono il momento migliore. Per quello che riguarda l’orario: postare dalle 22 all’una di notte è una best practice.
  • Pinterest. Stai sul pezzo durante il we se posti su questo social. É nel fine settimana, infatti, che il traffico sulla piattaforma registra un picco. I pin vanno caricati dopo pranzo e dopo cena, preferibilmente.

social-sharing-post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amplifica la Performance,
Semplifica la Gestione

Scopri i prossimi rilasci della piattaforma che renderanno ancora più semplice la gestione di campagne Google Ads ad alto rendimento. Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato.