Le estensioni di annuncio AdWords: eccone 8 disponibili

Quando abbiamo parlato di come fare annunci Adwords di qualità abbiamo menzionato anche un elemento importantissimo che sono le estensioni di annuncio. Si tratta di informazioni aggiuntive che puoi fornire agli utenti, motivandoli a scegliere la tua attività. Le estensioni, quindi, servono ad ampliare il contenuto dei tuoi annunci e a fornire agli utenti più motivi per fare click.

In questo post ti facciamo scoprire 8 estensioni di annuncio disponibili su AdWords, potenzialmente utili per incrementare i risultati delle tue azioni di online advertising.

Per cominciare: cosa sono le estensioni

Le estensioni aggiungono dati utili riguardo tua attività sotto l’annuncio: come ad esempio la località, ulteriori link, prezzi e simili. Per questa ragione a tutti gli inserzionisti AdWords che pubblicano annunci di testo sui motori di ricerca, conviene utilizzare le estensioni.

Prima di iniziare a usare le estensioni di annuncio però, tieni a mente che devi usare solo quelle adatte al tuo business. Se è vero che le estensioni ampliano il contenuto del tuo messaggio pubblicitario, è anche vero che vengono visualizzate solo se si prevede che ne migliorino il rendimento. Quindi non abbondare, ma considera di aggiungerne 4 o 5 tipi diversi, scegliendo tra i livelli adgroup, campagna o account.

8 estensioni di annuncio disponibili su AdWords: scopriamo a cosa servono e come utilizzarle

Ecco di seguito elencate le estensioni disponibili su AdWords. Scopri a cosa servono e seleziona quelle che ritieni siano in linea con i tuoi obiettivi pubblicitari.

1. Estensioni di località. Incoraggia gli utenti a visitare la tua attività mostrando la tua sede, un pulsante di chiamata e un link alla pagina relativa ai dettagli dell’attività, che può includere orari, foto e indicazioni stradali per raggiungerla. Se vuoi che i clienti chiamino un centralino (anziché i numeri delle sedi specifiche), oltre alle estensioni di località puoi utilizzare quelle di chiamata.

2. Estensioni callout. Aggiunge altro testo all’annuncio, ad esempio “spedizione gratuita” o “assistenza clienti h24”. I callout possono essere utilizzati per incentivare le conversioni offline degli utenti. L’obiettivo è quello di incoraggiare i clienti a contattarti. Se vuoi che gli utenti ti chiamino o ti chiedano informazioni tramite SMS, utilizza le estensioni di chiamata o le estensioni messaggio. Questo tipo di estensione incoraggia i clienti a effettuare conversioni sul tuo sito web.

3. Estensioni di chiamata. Per invitare gli utenti a chiamare la tua attività, aggiungi agli annunci un numero di telefono o un pulsante di chiamata. Le estensioni di chiamata, infatti, sono utili in quanto aumentano le possibilità che i clienti ti contattino per ricevere informazioni o acquistare il tuo prodotto/servizio. Da mobile la chiamata è immediata, dal momento che l’utente può cliccare direttamente sul numero. Mostra anche il numero di telefono sui dispositivi fissi, agevolerai l’azione e potresti persino risparmiare sul costo del click.

4. Estensioni sitelink. Collega gli utenti direttamente a pagine specifiche del tuo sito web, ad esempio “orari” e “ordina subito”. Le estensioni sitelink rimandano a specifiche pagine del tuo sito. Aumentano la visibilità del tuo annuncio e mettono in evidenza delle pagine promozionali, di contatto o di servizio specifico.

5. Estensioni snippet strutturati. Mostra le informazioni che saranno ritenute più importanti dai potenziali clienti, selezionando un’intestazione predefinita (ad esempio, categoria di prodotto o servizio) ed elencando gli articoli.

6. Estensioni di prezzo. Mostra le categorie dei tuoi servizi o prodotti con i rispettivi prezzi e consente agli utenti di sfogliare i tuoi prodotti direttamente dall’annuncio.

7. Estensioni di recensione. Aggiunge citazioni o valutazioni tratte da fonti terze pubblicate. Disponibili su desktop in alcune lingue, solo per la rete di ricerca. Grazie a queste estensioni è possibile rendere nota la valutazione relativa all’attività dell’inserzionista espressa da aziende, istituzioni o stampa. Hai a disposizione due righe di 67 caratteri per inserire sia la citazione, che la fonte. Inoltre, la citazione può essere sia esatta, che parafrasata.

8.Estensioni per app. Incentiva gli utenti a scaricare la tua app. Disponibili a livello globale per dispositivi mobili Android e iOS, inclusi i tablet. L’obiettivo è quello di incoraggiare gli utenti a scaricare la tua app, ma anche di ampliare l’utilizzo. Si tratta di estensioni che consentono di raggiungere la pagina dello store dove si trova l’App oppure di avviarne il download. AdWords mostra questa estensione in modo “intelligente” ciò significa che se la tua App funziona solo su tablet, non verrà mostrata a chi naviga da mobile. Idem per tutti gli altri dispositivi.

Perché sono importanti

Le estensioni di annuncio di AdWords sono molto utili poiché ti permettono di dare più informazioni agli utenti, aumentano la visibilità del tuo annuncio sulla pagina e, in generale, aumentano il CTR. Inoltre sono facili da impostare: godono per esempio della funzione di “pianificazione”, il che significa che puoi decidere con comodità in quali giorni o in quali orari specifici pubblicarle. Un ulteriore esempio è rappresentato dalla possibilità di programmare la disattivazione di un’estensione che pubblicizza una promozione di durata temporale limitata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amplifica la Performance,
Semplifica la Gestione

Scopri i prossimi rilasci della piattaforma che renderanno ancora più semplice la gestione di campagne AdWords ad alto rendimento. Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato.