Tutti i vantaggi del Landing Checker, lo strumento di monitoraggio di Adplify che controlla la tua landing page e ti notifica eventuali malfunzionamenti

Avere una landing page veloce ed efficace è fondamentale ai fini della buona riuscita della tua campagna. Landing Checker ti aiuta a tenere sempre sotto controllo lo status delle tue pagine di atterraggio ed evitare inutili dispersioni di budget, cali di performance, o peggioramenti del quality score. Scopriamo in cosa consiste questo strumento e perché è così importante verificare costantemente la tua landing page.

I requisiti di una landing page efficace

Il successo di una campagna Google Ads dipende da una serie di fattori, come la scelta del target, delle keyword e la definizione degli obiettivi. La landing page gioca un ruolo determinante in tal senso, perché è lo step successivo all’annuncio ed è il posto in cui avviene la conversione. È quindi importantissimo che la landing page sia ben strutturata e risponda ad almeno i seguenti tre requisiti:

  • Coerenza con l’annuncio, poiché la pagina deve mantenere la promessa espressa nell’inserzione e rispondere alle aspettative del visitatore.
  • Navigazione user friendly, in cui la call to action sia facile e intuitiva e l’utente trovi subito quello che sta cercando e per cui ha cliccato.
  • Velocità di caricamento, elemento che influisce notevolmente sul tasso di conversione e considerato molto importante da Google ai fini della valutazione della campagna.

Questi requisiti definiscono nel loro insieme la user experience dell’utente, che è uno dei criteri presi in considerazione da Google per assegnare un punteggio di qualità alla campagna, definito Quality Score.

Landing page veloce: meno abbandoni più conversioni

Nel concetto di esperienza dell’utente, Google pone grande attenzione alla velocità di caricamento della pagina, in particolare da mobile. Ha infatti introdotto Google Speed Update, un algoritmo che include anche la velocità di caricamento da mobile come fattore di ranking.

La percentuale di abbandono di un sito è infatti strettamente collegata alla sua velocità, se pensiamo che il 50% degli utenti abbandona la navigazione se la pagina si carica in più di tre secondi e il tasso di conversione cala del 20% per ogni secondo in più di attesa (Fonte: “The State of Online Retail Performance”, Google/SOASTA, aprile 2017)..

Ecco perché serve un monitoraggio costante dello status della tua landing page, che ti garantisca sia di verificare eventuali malfunzionamenti che di intervenire per migliorare la velocità di caricamento.

Come funziona il Landing Checker

Landing Checker è la funzionalità di controllo delle landing page integrata nella piattaforma Adplify. Insieme a Smart Alert, rappresenta uno strumento di automazione avanzato che ti informa e agevola il lavoro, permettendoti di intervenire in maniera autonoma per decidere come ottimizzare il tuo lavoro.

Sono due le azioni che puoi autorizzare attraverso l’uso del Landing Checker:

  • Puoi autorizzare il controllo automatico delle landing page su uno o più account collegati alla piattaforma;
  • Puoi autorizzare Adplify ad intervenire in caso di malfunzionamenti mettendo in pausa gli AdGroup interessati.

Attivando solo il primo alert, Adplify inizierà a controllare le landing page delle tue campagne fino a 150 volte al giorno, notificandoti via mail la presenza di errori sulla pagina. Per errori i intendono tutti i codici diversi da 200 OK, che invece indica una condizione di pubblicazione corretta. Landing Checker ti segnala come errore anche quando il tempo di caricamento della pagina è superiore ai dieci secondi, proprio in considerazione dell’elevata importanza attribuita da Google al fattore velocità.

In aggiunta alla notifica via mail degli errori, puoi attivare un secondo alert che autorizza Adplify a mettere in pausa la campagna in caso di errori. In tal modo sei sicuro di non disperdere budget e di poter intervenire tempestivamente per migliorare l’esperienza utente durante la navigazione della tua landing page. Sarà sempre Adplify a verificare il corretto ripristino delle pagine e riattivare le campagne, qualora invece si tratti un errore temporaneo.

Prova Adplify

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amplifica la Performance,
Semplifica la Gestione

Scopri i prossimi rilasci della piattaforma che renderanno ancora più semplice la gestione di campagne Google Ads ad alto rendimento. Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato.