La pubblicità su telefonia mobile: come creare annunci efficaci in 7 mosse

Hai mai calcolato quante ore al giorno dedichi all’utilizzo del cellulare? Sicuramente sono tante. Con l’incremento dell’uso degli smartphone nella vita quotidiana, anche gli inserzionisti registrano un aumento degli investimenti pubblicitari sulle piattaforme mobile. Scopri con noi le 7 mosse vincenti per creare pubblicità efficace per la telefonia mobile.

Il mobile: una importante piattaforma di business

I dispositivi mobile oggi portano un valore economico alle aziende, permettendo agli advertiser di ottimizzare le campagne e superare i confini del marketing tradizionale. In un periodo storico in cui gli smartphone sono parte integrante della quotidianità, il mobile non è più solo un dispositivo, ma una grande piazza dove allestire il tuo business e vendere. Ogni attività che compi da utente su mobile, produce dati di mercato. Quando ti muovi da un posto all’altro, quando fai una ricerca su Google, quando effettui un check-in da un pub o pubblichi foto sui social. Gli smartphone hanno aumentato velocemente i punti di contatto tra brand e consumatori, creando le condizioni per recepire i messaggi pubblicitari ovunque ti trovi e in qualsiasi momento.

Uno dei touchpoint più efficaci è il paid advertising su app mobile. Questo tipo di pubblicità è destinata ad avere successo, se pensi allo stato d’animo del consumatore quando utilizza un’app. È stato proprio lui a scegliere l’ambiente di consumo, di conseguenza è in sintonia con i messaggi che riceve ed è ricettivi rispetto a questi. Dopo tale premessa, le domande alle quali vogliamo rispondere sono: come si può ottenere un risultato positivo con la pubblicità su telefonia mobile? Come può un brand sfruttarla al meglio? Come può, una strategia essere vincente, diventare indispensabile nel marketing mix di un brand?

La pubblicità mirata, ricca, utile, distribuita al momento giusto, nel luogo appropriato e in modo personalizzato si può ottenere attraverso le campagne AdWords Display con targeting i dispositivi mobile.

Come funziona

Vediamo quindi come pubblicare i tuoi annunci AdWords su differenti tipi di dispositivi mobili, come telefoni cellulari e tablet, e raggiungere i clienti ovunque si trovino. Per ottenere buoni risultati anche dalla pubblicità su telefonia mobile, ti consigliamo di optare per le campagne AdWords che utilizzano come target i dispositivi cellulari che pubblicano gli annunci nelle app. Questo tipo di targeting, permette di raggiungere un numero sempre crescente di utenti che utilizzano cellulari e tablet.

Insieme alle campagne sulla Display Network che sono progettate di default per mostrare gli annunci nelle app, con una campagna di ricerca che ha come targeting i dispositivi mobile, puoi sfruttare a tutto tondo lo spazio pubblicitario che il mobile mette a disposizione. Le campagne destinate alla telefonia mobile, ti permettono non solo di mostrare gli annunci agli utenti mentre utilizzano le app e navigano su siti web per dispositivi mobili, ma anche di raccogliere insight in base ai quali formulare i messaggi pubblicitari.

Supponiamo che tu venda accessori per cellulari: con gli insight raccolti puoi decidere di mostrare i tuoi annunci agli utenti che possiedono un determinato modello di cellulare. Puoi creare nel tuo annuncio un messaggio personalizzato del tipo: “custodie personalizzate per Iphone5”, da proporre agli utenti che possiedono effettivamente un Iphone5.

Sui telefoni cellulari o tablet, gli annunci disponibili sono:

  • Annunci di testo
  • Annunci illustrati, annunci per la promozione di app
  • Annunci HTML 5

Nelle app su telefonia mobile o tablet è possibile creare:

  • Annunci di testo
  • Annunci illustrati
  • Annunci per la promozione di app
  • Annunci illustrati per la promozione di app
  • Annunci video per la promozione di app
  • Annunci TrueView per la promozione di app

Invece gli annunci di sola chiamata vengono visualizzati solo sui dispositivi abilitati a fare chiamate.

ADPLIFY pubblicità mobile

Creare annunci efficaci per il mobile in 7 mosse

  1. Usa le funzioni IF che consentono di inserire nell’annuncio di testo un messaggio specifico. Si tratta di parametri indicati tra parentesi che vengono sostituiti dal testo quando l’annuncio viene attivato dalla ricerca di un utente. È possibile includere le funzioni IF in qualsiasi punto dell’annuncio di testo, ad eccezione del campo dell’URL finale.
  2. Usa le estensioni di annuncio, come strumenti che forniscono informazioni aggiuntive e permettono ai clienti di interagire con te in altri modi. Le più efficaci sono le estensioni di chiamata e messaggio, perché fanno capire agli utenti che sei nelle vicinanze, il che può aumentare la pertinenza e il loro livello di fiducia.
  3. Personalizza la navigazione e l’esperienza degli utenti, usando gli URL per dispositivi mobili e non li indirizzare mai alla versione desktop del tuo sito web.
  4. Costruisci delle landing page adatte ai per dispositivi mobili e che facilitino il processo di acquisto dei clienti. Se per esempio: se noti che l’utente tende a generare conversioni indirette da mobile, (quindi iniziate su mobile e completate su desktop) tieni presente queste informazioni in fase di costruzione o aggiornamento della landing page.
  5. Pubblica un numero di contatto e rendilo cliccabile sui siti per dispositivi mobili. Le chiamate sono un modo importante di entrare in contatto con gli utenti sui vari canali.
  6. Affidati agli A/B test: ottimizza le pagine di destinazione degli annunci, eseguendo degli esperimenti in Google Play, per individuare quali sono il testo e la grafica più efficaci.
  7. Imposta link diretti che rimandino gli utenti a punti specifici della tua app. In questo modo, riduci i loro sforzi e ne aumenti il coinvolgimento.

ADPLIFY pubblicità mobile - 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amplifica la Performance,
Semplifica la Gestione

Scopri i prossimi rilasci della piattaforma che renderanno ancora più semplice la gestione di campagne Google Ads ad alto rendimento. Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato.