Scopriamo quali sono le organizzazioni non profit idonee per il programma Google Ad Grants.

Abbiamo visto che cos’è e come funziona il programma Google Ad Grants. Vediamo ora nel dettaglio quali sono tutti i requisiti che le organizzazioni non profit devono presentare per utilizzare il budget pubblicitario di $10.000 dollari al mese messo a disposizione da Google Ads.

Per accedere al programma, esiste un form di application, ma prima di iniziarlo occorre verificare l’idoneità della non profit.

I requisiti dell’organizzazione per accedere a Google Ad Grants

1. L’organizzazione deve essere registrata come ente di beneficienza in uno dei 61 Paesi elencati sul sito Google For Profit.

2. Tutte le organizzazioni devono essere convalidate come non profit da TechSoup o dal partner TechSoup locale Global.

3. Le organizzazioni devono essere:

  • Associazioni, fondazioni o società cooperative registrate come organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS);
  • Organizzazioni non governative (ONG) internazionali registrate presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale;
  • Istituzioni religiose o
  • Altre organizzazioni che operano come non profit per scopi di pubblica utilità.

4. Le organizzazioni non devono essere:

  • Un ente o organismo governativo;
  • Un ospedale o un’organizzazione sanitaria;
  • Una scuola, un istituto accademico o un’università (le divisioni filantropiche degli istituti di istruzione possono partecipare).

5. Riconoscere ed accettare le certificazioni richieste da Google relativamente all’imparzialità, nonché alla ricezione e all’utilizzo delle donazioni.

I requisiti del sito web della non profit:

1. Sito web di proprietà dell’organizzazione che vuole accedere al programma.

2. Sito web di qualità elevata (leggi anche il nostro articolo sul Quality Score per approfondire), vale a dire che il sito deve:

  • Comprendere una descrizione efficace e chiara dell’organizzazione, della mission e delle attività;
  • L’esperienza dell’utente deve essere di qualità elevata: rilevanza di contenuti, aggiornamento delle informazioni e degli eventi;
  • Esperienza di navigazione di qualità: chiara, agevole e veloce.

3. I contenuti del sito devono essere unici ed esclusivi per la tua organizzazione.

4. Il sito deve avere un buon tempo di caricamento delle pagine, deve essere protetto con il protocollo HTTPS e non deve contenere link inaccessibili o non funzionanti. Questo requisito è importantissimo nella navigazione da mobile (in questo articolo parliamo di come funziona il Mobile Speed Score).

5. Non sono autorizzati siti che assomigliano a blog e vlog con scopo di lucro.

6. Se l’organizzazione addebita costi per prodotti o servizi, il sito web deve descrivere esattamente in che modo vengono usati i fondi (ad esempio rendendo pubblico un rapporto annuale).

7. Limiti alla pubblicità sul sito web: il sito web non può ospitare annunci Google AdSense o link pubblicitari affiliati. La pubblicità eventualmente presente sul sito web dell’organizzazione deve essere pertinente alla sua missione e non invasiva.

requisiti siti web per google ad grants

 

Requisiti di idoneità nel tempo delle campagne

Oltre a continuare a rispettare tutti i requisiti già elencati, verrà controllato e verificato nel tempo che:

  • Tutti gli annunci creati per le campagne linkino solo ed esclusivamente al sito web dell’organizzazione non profit;
  • La gestione delle campagne sia attiva e regolare nel tempo. Se la non profit che utilizza i Google Grants non si logga mensilmente con l’account di gestione degli annunci, l’account potrebbe venir messo in pausa per un periodo.
  • L’eventuale vendita di prodotti o servizi attraverso campagne Google Ads serva solo ed esclusivamente a supportare la missione della non profit.
  • Gli annunci non promuovano prodotti finanziari (mutui, prestiti, carte di credito), né richiedano donazioni di beni di grandi dimensioni (macchine, barche) o di grande valore (donazioni di proprietà).
  • Gli annunci, le parole chiave e il sito web non promettano risultati a seguito di una consulenza, un servizio o un acquisto.
  • L’attività commerciale (vendita di prodotti e servizi, consulenze, generazione di lead e la fornitura di referral) non sia scopo principale del sito web.

L’assenza dei requisiti necessari o la violazione delle norme previste impedirà l’accesso dell’organizzazione ai Google Ad Grants o ne provocherà la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amplifica la Performance,
Semplifica la Gestione

Scopri i prossimi rilasci della piattaforma che renderanno ancora più semplice la gestione di campagne Google Ads ad alto rendimento. Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato.