Il nuovo wizard di Adplify aiuta gli inserzionisti, anche i meno esperti, a creare una campagna Google Ads per la rete Search in pochi minuti e con il massimo dei risultati.

Con il nuovo Campaign Wizard Adplify amplia ancora le sue funzionalità. Da oggi puoi creare da zero una campagna sulla rete di ricerca Google con tutto il vantaggio di un tool che ti guida non solo nel processo di inserimento dati, ma anche nelle scelte strategiche. Uno strumento basato sul machine learning che combina dati utili e ti suggerisce, in tempo reale, come impostare la campagna al fine di massimizzare i risultati.

Vediamo nel dettaglio come funziona il Campaign Wizard di Adplify e quali sono i principali vantaggi.

Per chi è pensato il nuovo Campaign Wizard

Una piccola premessa, la nuova funzionalità rende Adplify uno strumento utile a chiunque si occupi di pubblicizzare un’attività o un business sul motore di ricerca, dall’advertiser più esperto al professionista che si misura per la prima volta con il mondo Google Ads. Il supporto offerto nella creazione delle campagne Search va ad aggiungersi allo Shopping wizard, sviluppato per la creazione da zero di campagne Shopping.

Crea una campagna Search con Adplify: 6 step

Un’interfaccia chiara e molto intuitiva guida l’utente nella creazione da zero della campagna sulla rete di ricerca Google. Come anticipato, non si tratta solo di una guida all’inserimento dei dati necessari, ma di un supporto basato sulle best practice di gestione delle campagne e sulle ottimizzazioni suggerite dall’algoritmo. Ciascuno, in base agli obiettivi della campagna e alla propria competenza, può stabilire che margine di intervento conservare.

Step #1: imposta la campagna

Il primo passo è inserire i dati relativi all’oggetto della promozione:

  • Il sito da promuovere
  • Il nome dell’azienda o dell’attività
  • L’area territoriale dove la campagna deve essere visibile
  • La lingua con cui ti rivolgi ai tuoi clienti.

Best practice: la geolocalizzazione è importantissima e impostarla in modo scorretto è garanzia di spreco di budget. Prima di inserire questo dato domandati: qual è il tuo business (es. negozio fisico che vende un solo tipo di prodotti o e-commerce)? Dove si trovano i tuoi potenziali clienti? Restringi il campo di azione delle tue campagne alle zone che sono interessanti per te mostrando gli annunci solo nei luoghi effettivamente coperti dal tuo servizio/attività.

crea una campagna search con adplify step 1

Step #2 Struttura la campagna

In questo step devi descrivere la tua attività: inserisci un elenco delle principali categorie di prodotti o servizi da pubblicizzare (nel caso, ad esempio, di un negozio di articoli da sci: scarponi da sci, sci, snowboard, etc.).

Best practice: chi desidera promuovere una categoria di prodotto non legata a uno specifico brand, può scegliere se aggiungere o meno i nomi delle marche più significative. Se opportuno, insieme alla categoria di prodotto o servizio si possono aggiungere delle specifiche (es. scarpe da running, riparazione caldaie, etc.)

A ciascun prodotto corrisponderà un Gruppo di annunci.

crea una campagna search con adplify step 2

Step #3 Inserisci le keyword

Sappiamo bene quanto sia importante la scelta delle keyword giuste. In questo step Adplify mostra una selezione automatica di keyword rilevanti per ciascun Gruppo di annunci riportando le principali metriche. Naturalmente, se alcune parole chiave non sono adatte al gruppo di annunci, puoi decidere di eliminarle, così come è possibile aggiungere nuove keyword manualmente.

Dopo avere eliminato eventuali keyword non pertinenti puoi lanciare una nuova ricerca keyword cliccando su “Trova altre keyword”.

Best practice: la bravura dell’inserzionista sta nel valutare le keyword il più possibile corrispondenti ai termini di ricerca usati dagli utenti. Questo è fondamentale non solo per ottenere buoni risultati dalla campagna, ma anche per migliorare il Quality Score del tuo account.

creare una campagna search con adplify step 3

Step #4 Gestisci il budget

Prima di tutto inserisci il limite di budget giornaliero che hai intenzione di spendere, in tempo reale Adplify calcolerà i risultati stimati in base all’investimento indicato. A questo punto potrai scegliere tra:

  • Gestione manuale del CPC: questa opzione consente di modificare il CPC massimo di ogni singola keyword e sulla tipologia di corrispondenza (esatta, esatta a variante simile, a frase, generica). Impostando il CPC manuale potrai sfruttare, successivamente, tutte le tipologiedi ottimizzazioni proposte da Adplify.
  • Strategie di Smart Bidding: strategie di offerta automatica che differiscono per obiettivi (massimizzare i click, CPA target, ROAS target, posizione dell’annuncio in pagina, quota superamento target).

Best practice: soprattutto nel caso della gestione automatica delle offerte, sono necessarie alcune valutazioni preliminari che abbiamo specificato negli articoli dedicati e nei consigli visibili nella schermata dello step relativo. Lo smart bidding semplifica e supporta nella gestione del budget, ma limita la capacità di controllo e di intervento manuale dell’inserzionista.

creare una campagna search con adplify step 4

Step #5 Crea l’annuncio

Adplify ti suggerisce come scrivere annunci efficaci e di qualità, quali campi devi compilare e quali sono i requisiti principali (es: limiti di lunghezza, punteggiatura consentita, errori comuni. Best practice: è molto utile creare almeno 2-3 varianti di annuncio per ogni gruppo per darvi più possibilità di le query di ricerca degli utenti in target.

creare una campagna search con adplify step 5

Step #6: Verifica e pubblica

L’ultimo step è uno step di riepilogo che ti consente di fare un ultimo controllo sulla campagna e pianificare una data di inizio e una data di fine.

Best practice: deselezionando l’opzione “attiva” dello status della campagna, puoi creare la campagna su Google Ads, ma rimandare l’attivazione ad un secondo momento.

creare una campagna search con adplify step 6

I vantaggi del campaign wizard

  • Risparmio di tempo nella creazione della campagna. Se sei un esperto, questo tempo potrai dedicarlo all’analisi e alla strategia;
  • Creazione di una campagna step by step guidata da suggerimenti, glossari, definizioni e best practice;
  • Creazione, ottimizzazione e monitoraggio: grazie al wizard la gestione della campagna è tutta in un’unica dashboard.
Prova Adplify

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amplifica la Performance,
Semplifica la Gestione

Scopri i prossimi rilasci della piattaforma che renderanno ancora più semplice la gestione di campagne Google Ads ad alto rendimento. Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato.