7 best practice per ottimizzare le campagne Google Ads e ottenere il massimo nel weekend più caldo dell’anno.

Black Friday e Cyber Monday, insieme al weekend che li separa, sono senza dubbio tra gli eventi più importanti dell’anno per i retailer e tra i più sfidanti per chi si occupa di campagne PPC. Quest’anno si stima una spesa complessiva di 1 miliardo di dollari solo per acquisti online. Tutto nell’arco di 24 ore, o, meglio, di un weekend. Arrivare al “venerdì nero” non preparati, dunque, significa davvero perdere l’opportunità dell’anno.

Il 23 novembre si avvicina, è ora di verificare che sia tutto pronto. Queste le 7 best practice per ottimizzare le campagne PPC in vista del Black Friday. Controlla di aver fatto tutto e, se un’attività manca all’appello, niente paura, sei ancora in tempo per rimediare.

Se non lo hai già fatto, per quest’anno puoi anche evitare, ma si tratta in generale di una buona abitudine: analizzare lo storico. Nel caso del Black Friday, revisionare le performance ottenute l’anno precedente (il bid che ti ha consentito di occupare la prima posizione, la keyword che ha performato meglio o peggio, la spesa, etc.) può essere di grande aiuto nella definizione della nuova strategia per Google Ads.

Oltre a questo, assicurati di aver svolto tutte le attività della checklist che segue prima del fatidico Black Friday.

1. Aumenta il budget giornaliero delle tue campagne

Per il Black Friday occorre pianificare un budget dedicato. Se vuoi sbaragliare la concorrenza ed emergere, devi necessariamente aumentare il budget giornaliero previsto. Se l’offerta promossa funziona e i tuoi annunci stanno generando grandi volumi di traffico che converte, l’ultima cosa che vorrai è che la tua campagna si blocchi perché hai esaurito il budget. Oltre al budget non dimenticare di occuparti del bidding. Se non vuoi che i tuoi annunci vengano mostrati ogni volta che l’utente effettua una ricerca, puoi utilizzare la funzione pianificazione annunci che mostrerà gli ads solo nelle fasce orarie indicate (quelle in cui stimi si registrerà il picco di traffico che converte). Sulla base della pianificazione annunci puoi impostare l’aggiustamento automatico delle offerte che aumenta il bid nella fascia oraria della pianificazione.

2. Crea annunci specifici per il Black Friday

Presta più attenzione che mai alla scrittura dell’annuncio. Le regole sono quelle valide sempre: rilevanza, chiarezza e coerenza. Nel caso del Black Friday è fondamentale utilizzare lo spazio a disposizione per fornire tutti gli elementi che descrivono l’offerta.

Per ottimizzare il tuo annuncio:

  • Personalizza i copy dei tuoi annunci per i prodotti più importanti.
  • Aggiungi il riferimento al Black Friday nell’headline.
  • Assicurati che i prezzi siano sempre aggiornati.
  • Comunica il range di tempo di validità dell’offerta.
  • Aggiorna i dettagli dell’offerta (percentuale di sconto, eventuali codici promo, etc.).
  • Utilizza call to action che enfatizzino l’urgenza e l’opportunità da cogliere “ora”.
  • Scrivi i tuoi annunci con il giusto anticipo (1 settimana), in caso di disapprovazione avrai tempo a sufficienza per modificarli.

Controlla le keyword delle tue campagne, sia le positive che le keyword negative, scegli se cambiarle o aggiungerne di nuove. Durante il Black Friday le tue keyword performeranno meglio rispetto al resto dell’anno, compatibilmente con le promozioni attive in quel weekend; valuta se metterne in pausa alcune. Ricerca inoltre le combinazioni migliori delle tue keyword con i concetti di “Black Friday”, “sconti” e “saldi”, “idee regalo”etc.

3. Utilizza le estensioni di annuncio e la funzione countdown

Le estensioni di promozione sono essenziali per l’ottimizzazione dell’annuncio di testo in vista del Black Friday. Si tratta di una parte di testo aggiuntiva, fondamentale per distinguerti dai competitor. Attraverso l’estensione di promozione specifica per il Black Friday abbiamo l’opportunità di specificare il contenuto della nostra offerta speciale e la durata limitata nel tempo. Non obbligatorio, ma raccomandato è l’utilizzo della funzione “countdown” che consente di dare evidenza nell’annuncio di quanto manca all’esaurimento scorte o alla fine dell’offerta.

Oltre alle estensioni di promozione, valuta l’opportunità di utilizzare anche le estensioni sitelink che linkano a pagine specifiche del sito, e le estensioni località per raggiungere le persone anche sulla base della prossimità al negozio fisico.

4. Creare landing page dedicate

L’ideale è creare delle landing dedicate al weekend del Black Friday, con testi e grafiche ottimizzate al fine da rendere il messaggio della promozione e l’esperienza d’acquisto più facile e gratificante. Prima e durante il weekend del Black Friday controlla che le landing siano sempre raggiungibili e che non si verifichino anomalie. Un errore delle pagine di atterraggio di un annuncio significa budget sprecato. Più che mai in occasione del Black Friday. Con Adplify puoi automatizzare il monitoraggio e ricevere notifica immediata di eventuali anomalie e malfunzionamenti delle landing per intervenire in modo tempestivo.

Oltre ad aggiornare le landing, se hai attive campagne Display, ricorda naturalmente di aggiornare anche i banner.

5. Assicurati che tutto sia ottimizzato per mobile

Il volume delle ricerche così come anche degli acquisti ha ormai superato di molto il volume di ricerche e acquisti da desktop. L’ottimizzazione per mobile è più che mai prioritaria e questo riguarda naturalmente anche l’impostazione delle campagne. Per migliorare la navigazione da mobile verifica che:

  • I copy degli annunci siano ottimizzati per il mobile.
  • Le landing page siano ottimizzate mobile.
  • Gli aggiustamenti automatici di bid siano impostati in base al dispositivo, così da ottenere le migliori posizioni da mobile.
  • La velocità di caricamento delle pagine sia adeguata.

6. Crea una lista di remarketing solo per il Black Friday

Sia sul canale Search che Display, è utile creare una lista di remarketing in occasione del Black Friday. Raggruppa in una lista tutti gli utenti che hanno visitato il tuo sito i giorni precedenti all’inizio delle promozioni, e imposta su di loro un’offerta più aggressiva. Nei giorni successivi al Black Friday non dimenticare di abbassare nuovamente l’investimento in remarketing.

7. Utilizzare una regola automatica per attivare o disattivare gli annunci

Le regole automatiche possono semplificare di molto il lavoro degli advertiser che gestiscono più account e devono monitorare più campagne attive contemporaneamente. In vista del Black Friday imposta una regola automatica con data e orario di attivazione degli annunci (presumibilmente dalla mezzanotte) e data e orario in cui vuoi metterli in pausa.

Solo per il canale Shopping ricorda di:

  • Aggiungere una nuova campagna Shopping con i prodotti più importanti, quelli per i quali vengono attivate le promozioni.
  • Utilizzare le promozioni del Merchant Center, oppure includi prezzo scontato nel feed
  • Caricare i prezzi aggiornati nel feed intorno a mezzanotte.

black friday e google ads: la checklist per advertiser

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Amplifica la Performance,
Semplifica la Gestione

Scopri i prossimi rilasci della piattaforma che renderanno ancora più semplice la gestione di campagne Google Ads ad alto rendimento. Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato.